Cronaca

Luigi, aveva chiesto solo l'acqua!.... ma nessuno si è mosso, amareggiato vi dice... grazie lo stesso!

Sono passati circa due mesi da quando ho denunciato la stato di abbandono da parte dei servizi sociali di una famiglia che vive in una baracca,  senza acqua e in condizioni igieniche più che precarie. In questo periodo trascorso nessuno è intervenuto, nessuno ha mosso un dito a favore di un uomo, una donna un ragazzo purtroppo sfortunati, nessuno si è scomodato da palazzo Savelli per cercare una soluzione che possa aiutare questi nostri concittadini. Come può, un comune, con il suo bravo assessore alle politiche sociali, con un sindaco che si loda come paladino delle fasce più deboli della società  Albanense ma in realtà si adopera solo per accontantare i commercianti deviando il traffico a livello "sperimentale," come può, un'intera giunta comunale essere insensibile nel sapere che c'è un bambino che con la sua famiglia vive senza acqua  dentro quattro mura fatiscenti, pericolanti, in una importante piazza di Albano!!!.... Sarebbe ora che questa amministrazione facesse  qualcosa di veramente giusto di cui lodarsi!......

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luigi, aveva chiesto solo l'acqua!.... ma nessuno si è mosso, amareggiato vi dice... grazie lo stesso!

RomaToday è in caricamento