Cronaca

Il Comune aiuta le imprese: bando per le piccole realtà di periferia

I progetti devono essere presentati entro il 31 dicembre 2012 e realizzati entro 12 mesi

Un bando da 2 milioni di euro per aiutare le piccole e medie imprese nelle periferie di Roma. I progetti devono essere presentati entro il 31 dicembre 2012 e realizzati entro 12 mesi. Il finanziamento va da un minimo di 40 mila euro a un massimo di 200 mila euro per ciascuna impresa e il 50% è a fondo perduto.

"Si è voluto privilegiare - ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Ghera - il settore dell'artigianato. Infatti alle imprese a carattere familiare e del mondo dell'artigianato vengono dati 10 punti in premio". Insieme al bando sono stati organizzati tre appuntamenti seminariali di informazione: il 12, 13 e 17 dicembre. "É un messaggio per tutte le pmi di periferia: il bando è una grande opportunitá per creare nuovo lavoro soprattutto in periodo di crisi economica. Ô un segnale di speranza che diamo a fine anno".

A CHI E' RIVOLTO - Possono presentare domanda di finanziamento piccole imprese (con meno di 50 dipendenti e fatturato annuo non superiore a 10 milioni di euro) e microimprese (con meno di 10 occupati e fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro) per la fornitura e/o produzione di beni e servizi. Le imprese possono essere nuove (ovvero costituite da non oltre 18 mesi), già esistenti o da costituire (entro 90 giorni dalla pubblicazione della graduatoria di ammissioni alle agevolazioni).

Le forme di impresa ammesse sono: ditte individuali, società di persone, società di capitale, cooperative sociali di tipo A e B (ai sensi della legge 381/91), consorzi e cooperative di produzione e lavoro. Le imprese costituite dovranno essere in regola con tutti gli adempimenti di legge e non devo aver ottenuto o chiesto altre agevolazioni.

PROGETTI AMMESSI - Ciascun proponente può presentare una sola proposta progettuale. I settori di attività ammessi sono quelli indicati nell’allegato B del bando.

Nell'allegato A del bando sono indicate dettagliatamente tutte le vie cittadine interessate dal bando che corrispondono alle zone urbanistiche (individuate dalla delibera della Giunta Comunale n.89 del 23/02/05) dovre dovranno essere realizzati i progetti di investimento e/o di sviluppo.

AGEVOLAZIONI - Potranno essere presentati progetti di investimento del valore minimo di 50 mila e massimo di 150 mila euro. Le agevolazioni saranno pari al 50% dell’intero piano degli investimenti ammesso e saranno a fondo perduto.

SCADENZA - Tutta la documentazione richiesta dal bando deve pervenire entro e non oltre il 31/12/2012. Il Bando, completo di tutti gli allegati e dei moduli di domanda contributo, è disponibile sul sito www.autopromozionesociale.it


Si terranno presso l'incubatore di imprese di Garbatella (Via Montuori, 5) degli incontri informativi nei giorni 11-13-17 dicembre alle ore 10.00. Per partecipare è necessario registrarsi inviando una mail a infobando.periferie@comune.roma.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune aiuta le imprese: bando per le piccole realtà di periferia

RomaToday è in caricamento