Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mascherina e caschetto da operaio: così agiva il bandito con la Mini Rossa

A finire in manette un 36enne residente a Città Giardino

 

E' un operaio di 36 anni, già noto alle forze dell'ordine, il bandito con la Mini Rossa diventato l'incubo delle farmacie del III municipio. Nei mesi da marzo a maggio ha colpito due volte nei quartieri di Bufalotta e Prati Fiscali. Tanto è bastato per mettere sulle sue tracce i carabinieri che, con una minuziosa attività d'indagine, sono riusciti a risalire al responsabile. 

Era la sera dell’11 marzo 2020, quando in orario di chiusura il malvivente ha fatto irruzione in una farmacia in via Val di Non e, con volto travisato da mascherina chirurgica e cappuccio e armato di taglierino, ha minacciato i dipendenti facendosi consegnare l’incasso, per poi allontanarsi a bordo di un’autovettura Mini di colore rosso.

Il pomeriggio del 27 maggio 2020, invece, il rapinatore è entrato in azione in via Bernari dove, dopo essere entrato in una farmacia sempre con volto travisato ma questa volta armato di pistola, ha minacciato la titolare facendosi consegnare 300 euro contenuti nella cassa. Anche in questo caso il 36enne è fuggito a bordo di un’autovettura di colore rosso, dettaglio che ha permesso di mettere in relazione i due episodi.

Le attività dei Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino e dei colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro, che già da tempo erano sulle tracce del malvivente, sono continuate con l’acquisizione delle testimonianze dei presenti e la visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza degli esercizi commerciali, che hanno portato ad una serie di perquisizioni domiciliari, permettendo l’individuazione certa del rapinatore. Il 36enne, è stato rintracciato nella sua abitazione di Città Giardino ed arrestato.

E’ stato portato nel carcere di “Regina Coeli”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento