rotate-mobile
Cronaca Via di Lunghezza

Centro Commerciale Roma Est: sgominata la banda del tonno, ecco come agivano

I ladri nascondevano la refurtiva sotto i pannolini nel carrello della spesa. 1164 le confezioni recuperate dai carabinieri

Oltrepassavano le casse del supermercato ubicato all’interno del centro commerciale Roma Est a Ponte di Nona-Lunghezza, nascondendo interi scatoloni di tonno sul fondo dei carrelli per la spesa, sotto uno strato di pacchi di pannolini, questi ultimi regolarmente pagati. E’ l’escamotage che una banda di giovani ragazzi provenienti da Napoli aveva studiato per rubare il cibo in scatola.

LA BANDA DEL TONNO - A scoprirli sono stati i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Tivoli che li hanno arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso. La "banda del tonno", formata da ragazzi di età compresa tra i 21 e 27 anni tutti con precedenti, è stata notata da alcuni clienti mentre, a turno, andavano e venivano dal supermercato sempre e solo per comprare pannolini per neonati. 

REFURTIVA NEL FURGONE - Altre persone, successivamente, hanno notato l’insolita premura con cui stava caricando 97 scatoloni - contenenti 12 scatole di tonno ognuno - in un furgone, facendo scattare la segnalazione al 112. I ragazzi avevano appena finito di caricare il veicolo, preso a noleggio per l’occasione, quando sono arrivati i Carabinieri che, dopo alcune veloci verifiche, li hanno smascherati e arrestati.

1164 SCATOLE DI TONNO RUBATA - La refurtiva, 1.164 scatole di tonno per un valore complessivo di 1.250 euro, è stata interamente recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio commerciale mentre i tre giovani ladri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Commerciale Roma Est: sgominata la banda del tonno, ecco come agivano

RomaToday è in caricamento