Shopping 'gratis' a Natale, così banda di ladri saccheggia i negozi: il più giovane ha 15 anni

Nella borsa le ladre avevano occultato una borsa griffata del valore di circa 2500 euro, con ancora attaccata la placca antitaccheggio

In questi giorni i carabinieri stanno svolgendo un'attività di vigilanza alle persone e agli esercizi commerciali che, in questo particolare periodo di festività natalizie, vengono presi di mira dai malintenzionati. Ieri sera nel corso di una attività i militari hanno arrestato due romene di 19 e 22 anni, con l’accusa di furto aggravato in concorso e hanno denunciato a piede libero per lo stesso reato, una connazionale di appena 15 anni.

Le donne, tutte nullafacenti e con precedenti specifici, domiciliate ad Anzio, sono state notate uscire da una prestigiosissima boutique di piazza Mignanelli, con in mano una borsa. L’atteggiamento delle giovani ladre ha attirato l’attenzione dei militari che hanno così deciso di pedinarle fino alla vicina piazza di Spagna dove, sono state fermate e perquisite.

Nella borsa le ladre avevano occultato una borsa griffata del valore di circa 2500 euro, con ancora attaccata la placca antitaccheggio, che avevano poco prima prelevato dal negozio. La borsa era stata infatti schermata con alcuni fogli di alluminio, capaci di eludere le barriere antitaccheggio.

Dopo averle fermate sono state portate in caserma con l’accusa di furto aggravato in concorso e solo per le due maggiorenni è scattato l’arresto mentre, la minorenne è stata solo denunciata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, le due maggiorenni sono state condotte presso i propri domicili e trattenute in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. La refurtiva è stata riconsegnata ad un responsabile della boutique.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento