Cronaca Grottarossa / Via Flaminia Nuova

Banda del bastone: uno dei componenti coinvolto in un altro colpo

Trovate le sue impronte sulla scena di una rapina in via Flaminia Nuova. Il giovane è detenuto a Rebibbia dallo scorso Febbraio

Concorso in rapina aggravata, detenzione e porto illegale di armi: sono queste le nuove accuse notificate ad uno dei componenti della "Banda del bastone", un ventunenne romano detenuto ora a Rebibbia. A incastrare il giovane, un'impronta digitale trovata dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma sulla scena di una rapina, avvenuta presso una banca di via Flaminia Nuova. Gli inquirenti sono giunti al rapinatore anche tramite l'analisi dei filmati del circuito di videosorveglianza dell'istituto di credito. Il bottino riguardante quest'ultimo colpo si aggira sui 4.000 Euro.

Il giovane era in carcere per altre nove rapine a banche, consumate tra Gennaio e Aprile 2011 con un suo complice, detenuto anche lui. I due erano chiamati "Banda del bastone" per la consuetudine di colpire gli istituti di credito usando come armi bastoni e mazze, dandosi poi alla fuga su moto rubate. I carabinieri di via dei Selci hanno notificato le accuse al giovane direttamente presso la struttura carceraria.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda del bastone: uno dei componenti coinvolto in un altro colpo

RomaToday è in caricamento