rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca San Giovanni / Via Pozzuoli

San Giovanni: clonatori di bancomat in azione in via Pozzuoli, tre arresti

Sequestrato nelle loro abitazioni tutto il materiale per il 'lavoro'. Nei giorni precedenti era stato fermato un altro membro della banda

Dopo l’arresto di pochi giorni fa di un cittadino bulgaro di 46 anni, bloccato mentre stava prelevando dallo sportello bancomat, gli apparati elettronici atti ad intercettare i dati delle carte di pagamento per la successiva clonazione, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, hanno arrestato altri 3 cittadini romeni, di 37, 39 e 42 anni, tutti senza fissa dimora e pregiudicati per lo stesso reato.

GRUPPO IN VIA POZZUOLI - I militari hanno intercettato e pedinato il gruppetto, tutti vecchie conoscenze, poi li hanno bloccati mentre stavano armeggiando sullo sportello bancomat dell’ufficio postale di via Pozzuoli, zona San Giovanni.

SKIMMER - Al bancomat di via Pozzuoli i malviventi avevano installato l’apposita strumentazione elettronica, composta da skimmer e telecamere, per catturare i codici delle carte di pagamento. Il tempestivo intervento dei militari ha permesso in questo modo che i tre non riuscissero a portare a compimento il loro disegno criminoso.

PERQUISIZIONI IN CASA - La successiva perquisizione veicolare e domiciliare ha permesso ai militari di rinvenire e sequestrare ulteriore materiale informatico ed apparecchiature elettroniche. Dopo l’arresto i tre sono stati accompagnati in caserma e trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni: clonatori di bancomat in azione in via Pozzuoli, tre arresti

RomaToday è in caricamento