Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Tor Cervara / Vicolo di Ponte Mammolo

Gemelli scomparsi: sono 4 i bambini spariti, indaga la Procura

Gli investigatori sulle tracce di due fratelli romeni che si potrebbero essere allontanati con tutti e 4 i bambini spariti. Il padre: "Erano a giocare con i loro amici poi sono spariti"

La procura di Roma ha avviato una indagine sulla scomparsa dei due gemelli di 6 anni, spariti nella tarda mattinate del 19 agosto da vicolo di Ponte Mammolo, zona Casal de' Pazzi, nella periferia orientale della Capitale. Gli inquirenti sono in cerca di due uomini, fratelli romeni che potrebbero essersi allontanati con i bambini. Oltre ai due gemelli di 6 anni, ci sarebbero altri due bambini di cui si sono perse le tracce. E' quanto si ipotizza nel fascicolo aperto in Procura. Le indagini avviate in Procura, coordinate dall'aggiunto Per Filippo Laviani, si basano anche sulla denuncia presentata dal padre dei due gemelli scomparsi.

FESTA IN CHIESA - Diverse le testimonianza su quanto accaduto. Secondo quanto riferito dal padre di Alexander e Sebastian: "Eravamo al rinfresco durante una festicciola e abbiamo lasciato i bambini a giocare con dei loro coetanei. Dopo dieci minuti ci siamo affacciati per andare a prenderli ma loro non c'erano più".

QUATTRO BAMBINI - Il papà afferma cheun'altra coppia di bambini, dei quali si è persa traccia, erano stati affidati a un giovane trentenne romeno attualmente ricercato, da alcuni parenti. "Fuori a giocare - ha proseguito il padre - c'erano una decina di bambini in tutto e ci siamo accorti che mancavano solo i nostri due figli. Non vogliamo ancora credere all'ipotesi di un rapimento. Non è possibile, non abbiamo nemici". I genitori dei due gemelli, il padre muratore a Zagarolo e la madre casalinga, hanno altri cinque figli. Si tratta di ragazzi più grandi e tutti di oltre 15 anni, che non vivono più con i genitori. "Siamo qui con mia moglie dai carabinieri di San Basilio e aspettiamo di avere notizie. Costantin è un amico e se sono con lui non gli farà del male. Speriamo che li ha portati al mare, a Ladispoli, con gli altri due bambini".
 

RICHIESTA AIUTO - I genitori di Alexander e Sebastian hanno poi lanciato un appello disperato: "Chiediamo aiuto a chiunque possa avere informazioni utili per riuscire a rintracciare i nostri figli, per questo abbiamo autorizzato anche la diramazione delle foto, affinché vengano diffuse il più possibile".

SOSPETTATO - Altezza media, capelli neri tagliati corti e occhi scuri: è la descrizione del trentenne romeno sospettato per la scomparsa dei due gemelli a Roma, secondo quanto riferito da Marina Oprea, una connazionale che frequenta la chiesa ortodossa. "Fa il muratore ed è cintura nera di judo". "Fino ad oggi non ha mai creato problemi, ha figli anche lui. Certo, adesso pensiamo tutti tante cose brutte, ma speriamo che lui abbia un pò di cervello", dice ancora la testimone. Oprea riferisce che la chiesa ortodossa dei Ss.Martiri di Roma è l'unica nella capitale a seguire il rito ortodosso tradizionale, e per questo è frequentata anche da romeni che abitano in zone lontane da San Basilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gemelli scomparsi: sono 4 i bambini spariti, indaga la Procura
RomaToday è in caricamento