rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Bimba rom ferita alla schiena: migliorano le condizioni di Cirasela

Per la valutazione effettiva degli eventuali danni è ancora presto, spiegano dal Bambin Gesù

Sta meglio Cirasela, la bimba rom di appena un anno residente nel campo nomadi di via di Salone, ferita alla schiena nel pomeriggio di martedì 17 luglio in viale Palmiro Togliatti. Operata nei giorni scorsi all'ospedale Bambino Gesù, i medici hanno sciolto la prognosi, la piccola ha lasciato la Terapia intensiva ed è stata trasferita in Chirurgia generale.

A preoccupare i medici, che hanno estratto piccoli frammenti di metallo dalla zona della scapola destra della piccola, una lesione vertebrale a livello dorsale, con interessamento midollare, riporta l'AdnKronos Salute. Per la valutazione effettiva degli eventuali danni è ancora presto, spiegano dalla struttura capitolina.

La piccola, secondo genitori e amici, sarebbe stata colpita da un piombino sparato da una pistola ad aria compressa, mentre si trovava in braccio alla madre lungo via Togliatti. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia Casilina e della stazione Alessandrina. Al momento ancora non è ancora chiaro se si sia trattato di un gesto di intolleranza verso i rom, oppure il gesto di un folle passato su via Togliatti, di ragazzini con un gioco finito male o un episodio di violenza tra i nomadi.

Di certo c'è che adesso anche la Procura di Roma vuole vederci chiaro. Il pm Roberta Capponi ha avviato un fascicolo di indagine al momento contro ignoti. Si ipotizza il reato di lesioni gravissime

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba rom ferita alla schiena: migliorano le condizioni di Cirasela

RomaToday è in caricamento