menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba di 8 anni morta dopo malore a scuola, la famiglia chiede la verità per Alessia

La Procura di Tivoli ha aperto un fascicolo richiedendo formalmente che venga eseguita l'autopsia

Monterotondo è in lutto per Alessia, la bambina di 8 anni morta dopo aver avuto un malore a scuola. La famiglia non si dà pace e, a gran voce, esige di sapere la verità: perché è successa questa tragedia? La procura di Tivoli ha preso in carico il caso e, per dipanare ogni dubbio, ha disposto l'autopsia sul corpo della bambina di 8 anni.

Alessia si era sentita male nel pomeriggio a scuola, un istituto privato nel comune alle porte di Roma. Qualcuno ha pensato ad un mancamento, altri al fatto che si fosse strozzata con una mela. Immediatamente è scattato l'allarme, le chiamate al Numero Unico per le Emergenze e i primi soccorsi a scuola ma le condizioni della piccola sono apparse subito gravissime. Quindi il trasferimento, in eliambulanza, al policlinico Gemelli. Altri disperati tentativi dei medici fino alla drammatica notizia: Alessia è morta il 23 ottobre, alle 10:15, a soli 8 anni.

I familiari accorsi in ospedale, fin da subito dopo la tragedia, chiedono di sapere la verità: perché Alessia è morta? Secondo quanto si è appresso la bambina potrebbe aver avuto un'aneurisma ma solo l'esame autoptico dirà di più. Come è presto per determinare cosa potrebbe aver causato quel malore fatale. La Procura di Tivoli ha aperto una indagine, come da prassi, e la comunità di Monterotondo si stringe attorno alla famiglia.

"L'Amministrazione comunale e tutta la cittadinanza, profondamente commosse, si uniscono al dolore delle famiglia, dei compagni di scuola, delle insegnanti, del personale scolastico dell'istituti e partecipano all'immenso dolore per la perdita della piccola Alessia", si legge in una nota del Sindaco Riccardo Varone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento