Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Fiumicino: cade bagaglio in pista e resta lì per 30 minuti

La scena è stata vista e ripresa dai passeggeri dello scalo romano: "Una scena assurda." La replica di AdR: ""I servizi di handling sono gestiti da società esterne"

Un bagaglio cade sulle piste dell'aeroporto di Fiumicino e rimane lì per mezz'ora senza che nessuno lo raccolga o faccia qualcosa. La valigia è caduta mentre era trasportata con un apposito carrello portabagagli trainato da un trattorino per essere caricata con le altre nella stiva dell'aereo.

LE TESTIMONIANZE - Decine di passeggeri hanno assistito alla scena che si è svolta intorno alle 8 su una via a ridosso delle piste dell'aeroporto Leonardo Da Vinci, al terminal T3 (voli per l'Europa ed intercontinentali). Atterriti hanno assistito grazie alle vetrate panoramiche e hanno ripreso tutto tramite i telefoni cellulari.
Uno dei testimoni ha raccontato: "E' stata una scena comica, quasi surreale. Eravamo al bar, quando ci siamo accorti che da uno di quei carrelli portabagagli, che in pista vengono trainati da una sorta di trattorino, era caduto un bagaglio. Per circa 30 minuti quel bagaglio è rimasto lì senza che nessuno facesse nulla".

Per un altro passeggero "era da chiamare 'Striscia la notizia'. Una scena assurda, con autobus e altri mezzi che sulla pista cercavano di evitarlo oppure gli giravano intorno". Un terzo viaggiatore indignato: "non è possibile che ci vogliano più di 25 minuti per raccogliere un bagaglio. Capisco i problemi di sicurezza, ma c'è un limite a tutto".

LA REPLICA - Quasi immediata la replica di Aeroporti di Roma, la società che gestisce gli aeroporti Leonardo da Vinci e G.B. Pastine di Ciampino. "I servizi di handling - scrive Adr in una nota - sono gestiti da società esterne che operano in regime di concorrenza a seguito delle liberalizzazione del mercato". La gestione dei bagagli nello scalo romano è affidata, oltre ad Alitalia-Cai che assiste i voli AZ e delle compagnie alleate nel gruppo Sky Team (Air France, Delta Airlines, Klm), ad altri 6 operatori: FlightCare Italia, Aviapartner, Globeground, Aviation Services, Consulta e Ata Handling.

Per Dario Ginefra, membro della commissione Trasporti del Pd "l'ennesimo caso di cattiva gestione dei servizi handling è la dimostrazione che si deve intervenire su Adr per chiedere una diversa organizzazione della qualità degli stessi". Ginefra, inoltre, ha chiesto di convocare in Commissione il Ministero e i vertici di Adr, perché si relazioni sull'accaduto e si assumano provvedimenti. A sua volta il capogruppo del Pd in commissione Trasporti alla Camera, Michele Meta ha osservato: "Questo increscioso episodio è solo l'ultimo di una serie di vicende che riguardano lo scalo romano e che impone al Governo, come abbiamo più volte chiesto nelle ultime settimane, di affrontare una volte per tutte le criticità di un'infrastruttura strategica per il trasporto aereo nazionale". (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino: cade bagaglio in pista e resta lì per 30 minuti

RomaToday è in caricamento