Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca San Lorenzo / Via Tiburtina, 121

Bacia le vittime prima di fuggire: in manette il rapinatore gentiluomo

Prima di fuggire con il bottino, si avvicina alla vittima e gli da un bacio sulla guancia. Il tutto immortalato dalle telecamere. Accadeva un anno fa. Oggi un 36enne romano è finito in manette

Un bacio prima di andare via. Era questa la firma lasciata da un rapinatore 36enne romano, ribattezzato dai carabinieri di Casal Bertone il ladro "gentiluomo". La sua fuga è finita oggi. I Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone, al termine di una complessa attività d’indagine, hanno infatti eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 36enne romano accusato di aver rapinato una farmacia in via Tiburtina il 25 Giugno dello scorso anno.

I fatti: l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati dello stesso genere, armato di un martello, fece irruzione nella farmacia e dopo aver minacciato il responsabile, si fece consegnare l’incasso, circa 1500 euro. Il 36enne però, prima di fuggire con il bottino, si avvicinò alla vittima e gli diede un bacio sulla guancia.


I Carabinieri, grazie anche alle testimonianze raccolte sul posto e alle immagini dell’impianto di video sorveglianza presente all’interno dell’attività, sono riusciti ad individuare il rapinatore. L’Autorità Giudiziaria, concordando con i risultati investigativi ottenuti dai militari, ha emesso così il provvedimento restrittivo a carico del 36enne che ha permesso ai Carabinieri di arrestarlo. L’uomo è stato associato al carcere di Regina Coeli.video_rapinatore-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bacia le vittime prima di fuggire: in manette il rapinatore gentiluomo

RomaToday è in caricamento