Metro Cipro: baby pusher a tredici anni, denunciata la madre

Il provvedimento ha riguardato una donna di 41 per abbandono di minore. Il piccolo spacciatore trovato con marijuana e pasticche in via Giorgio Scalia

Da pochi giorni ha compiuto tredici anni, vive con i genitori presso il campo nomadi di via Cesare Lombroso. Nonostante la giovane età i Carabinieri della Stazione Roma San Pietro lo hanno trovato, nel pomeriggio di ieri 27 maggio, in via Giorgio Scalia, nei pressi della fermata della metro Cipro, con 12 grammi di marijuana e 2 pasticche.

PUSHER ALLA FERMATA DELLA METRO - Alla vista dei Carabinieri il ragazzino ha tentato di disfarsi della droga ma è stato bloccato. Nei giorni precedenti era stato visto incontrare diversi coetanei che, uscendo dalla fermata della metropolitana dopo la scuola, si fermavano a parlare con lui.  Vista l’età, per la legge non è imputabile, il minore è stato portato in caserma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ABBANDONO DI MINORE - I Carabinieri hanno chiamato la madre, una donna di 41 anni originaria della Bosnia, che, una volta in caserma, è stata denunciata a piede libero per abbandono di minore. Il figlio, su disposizione del Tribunale per i Minorenni, è stato accompagnato presso una casa di accoglienza in provincia di Frosinone. La droga è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento