Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Camilluccia / Piazza dei Giuochi Delfici

Baby gang a Roma Nord: picchiato e rapinato da tre studenti

I giovani malviventi sono stati geolocalizzati attraverso il telefono cellulare che avevano rubato

Un'aggressione feroce. Spintoni, calci, pugni ed infine la rapina. Vittima di una baby gang a Roma Nord un giovane di 25 anni, preso di mira dalla banda mentre stava camminando nella zona di Vigna Stelluti. Costretto alle cure dell'ospedale ha poi denunciato la rapina in commissariato, con gli agenti che hanno poi seguito le tracce del trio criminale fermandoli poi nella zona del Flaminio. 

La rapina si è consumata domenica notte in piazza dei Giuochi Delfici. Qui la vittima è stata accerchiata dai tre malviventi. Aggredito a calci e pugni, il 25enne, un cittadino romeno, è stato poi rapinato dell'orologio, di un porta tessere e del telefono cellulare. Lasciato in terra ferito i tre si sono quindi dati alla fuga. Richiesto l'intervento ai soccorritori la vittima è stata quindi trasportata all'ospedale San Pietro Fatebenefratelli con una contusione all'occhio sinistro, il sopracciglio spaccato ed escoriazioni agli arti inferiori e superiori ed una prognosi di 30 giorni. 

Denunciata l'aggressione agli agenti del Commissariato Ponte Milvio gli investigatori hanno subito geolocalizzato il telefono cellulare rubato in via Flaminia. Inviata una volante i tre adolescenti, tutti italiani, sono stati messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Dovranno rispondere di rapina in concorso e lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang a Roma Nord: picchiato e rapinato da tre studenti

RomaToday è in caricamento