La maratona dei vigili: rimosse 220 auto lungo il percorso

Già a partire dai giorni precedenti alla gara, il personale aveva posizionato lungo tutto il percorso i divieti e le limitazioni alla sosta, come disposto dalle Autorità competenti

Gli avvisi non sono bastati. Nel giorno della Maratona di Roma, che ha visto l'ennesimo trionfo degli atleti africani e un altro successo per Alex Zanardi, a tenere banco è stato anche un vero e proprio blocco del traffico che ha coinvolto mezza Capitale. Limitazioni alla viabilità che, grazie ai mezzi pubblici gratuiti per gli atleti, sono state ben sopportate dai romani. 

AUTO RIMOSSE - Non tutti, però, hanno vissuto una domenica sera. Ben 220 auto, infatti, sono state rimosse perché in divieto o in sosta di intralcio dai quattro gruppi della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno operato: Trevi, Prati, Parioli e Tintoretto. Il tutto nonostante nei giorni passati erano stati diffusi diversi avvisi alla cittadinanza.

VIGILI IMPEGNATI - Oltre 600 gli agenti dispiegati ieri dal Comando Generale lungo i 42 chilometri di percorso che, sotto una pioggia pressoché ininterrotta, hanno scortato gli atleti ed effettuato le necessarie chiusure, vigilando sul tracciato e garantendo la sicurezza stradale di tutti, prestando anche soccorso ove necessario.

ATLETA SOCCORSO - Come accaduto a Ponte Testaccio alle 9:30, dove un agente della Polizia Locale è stato il primo ad accorgersi del malore di un corridore che, fermatosi, avvertiva dolori al petto. Grazie alle comunicazioni con la centrale, l'arrivo dei mezzi di emergenza è stato immediato, e l'uomo è stato assistito dai sanitari, non in pericolo di vita. 



DISAGI LIMITATI - Prima della riapertura finale di tutte le chiusure, effettuata gradualmente al passaggio degli ultimi atleti, il personale della Polizia Locale ha comunque operato limitando al massimo i disagi, assistendo le numerose richieste dei cittadini, creando corridoi speciali per il traffico veicolare e permettendo, quando possibile, il passaggio delle auto e dei pedoni sugli attraversamenti.

Nel pomeriggio, alla fine della manifestazione, le pattuglie hanno rimosso la segnaletica temporanea installata e hanno assistito la rimozione delle numerose transenne installate lungo i percorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento