Cronaca Via Silvi Marina

Armati di un palo per la segnaletica stradale danneggiano auto in sosta

La coppia è stata fermata dai carabinieri a Fregene

I due sono stati fermati dai carabinieri a Fregene (foto d'archivio)

Danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Queste le accuse con le quali i carabinieri di Ostia hanno fermato e denunciato due persone a Fregene. La scorsa notte, i militari dell'Arma, nel transitare lungo la locale via Silvi Marina, hanno intercettato i due uomini che, in evidente stato di alterazione e brandendo un palo della segnaletica stradale, stavano danneggiando una vettura in sosta. 

I militari, prontamente intervenuti, nonostante le minacce rivoltegli dai violenti li hanno bloccati e disarmati. Gli esagitati, dopo essere stati riportati alla calma ed identificati, sono stati denunciati.  

Le denunce sono arrivate nell'ambito dell'attività di controllo del territorio dei carabinieri della Compagnia di Ostia sul litorale romano e su quello di Fiumicino. 

In tala ambito agli arresti domiciliari è finito un 58enne di Fiumicino che, condannato in via definitiva per il reato di riciclaggio, dovrà scontare presso il proprio domicilio una pena residua di quasi 5 mesi di reclusione. L’uomo, nella giornata di ieri, è stato rintracciato dai Carabinieri della locale Stazione e sottoposto alla citata misura.

Infine, molteplici sono state anche le verifiche svolte negli esercizi commerciali del territorio, dove sono state rilevate, in alcuni casi, carenze igieniche, mancati controlli in materia alimentare e violazioni alle disposizioni per il contenimento dell’attuale emergenza epidemiologica: in tale contesto i Carabinieri hanno elevato sanzioni per oltre 9.000 euro e proceduto alla chiusura temporanea di un minimarket.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di un palo per la segnaletica stradale danneggiano auto in sosta

RomaToday è in caricamento