Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Fermi su un'auto con targa straniera: nascondevano pistola clandestina

Durante una perquisizione, i carabinieri hanno trovato una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa, completa di caricatore con quattro colpi inseriti e altri 10 munizioni dello stesso calibro

Fermi in strada a bordo di un'auto e in atteggiamento sospetto vengono poi trovati con una pistola con matricola abrasa e munizioni: due romeni, di 36 e 44 anni, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con le accuse di porto abusivo di arma clandestina, detenzione illecita di munizionamento e ricettazione. I carabinieri, impegnati in un servizio preventivo antirapina nella zona de La Rustica, hanno notato un'auto con targa bulgara e con delle persone a bordo, ferma a lato strada, in via Federico Tufano.

I militari, valutata la situazione, hanno deciso di controllarli. L'auto sospetta ha tentato di allontanarsi, sfuggendo all'alt ma dopo un breve inseguimento è stata bloccata.

Durante una perquisizione, i carabinieri hanno trovato, nascosta sotto un sedile, una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa, completa di caricatore con quattro colpi inseriti e altri 10 munizioni dello stesso calibro. Due romeni sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. Sono in corso ulteriori accertamenti per rintracciare altre due persone che sono fuggite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermi su un'auto con targa straniera: nascondevano pistola clandestina

RomaToday è in caricamento