rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca Montesacro / Via Montecristo

Banda del pit stop scatenata: cannibalizzate Jeep Compass e Fiat Panda

Una delle vittime: "Migliaia di euro di danni in pochi secondi per famiglie che regolarmente pagano le tasse e meriterebbero un minimo di tutela"

Una vera e propria strage favorita dal maltempo. Finestrini rotti e auto cannibalizzate dei computer di bordo, dei fanali e delle componentistiche elettroniche e meccaniche. Ma anche lasciate direttamente sui mattoni, nel più classico furto degli pneumatici. Una notte criminale con la banda del pit stop che ha seminato danni e soprattutto una spesa ingente alle vittime di turno. Via Montecristo, via delle Egadi, via Monte Pelmo, via Monte Senario e via di Valle Scrivia, queste le strade del III municipio Montesacro dove i proprietari delle vetture smontate e cannibalizzate hanno trovato l'amara sorpresa. 

Auto cannibalizzate a Città Giardino

A raccontare al nostro giornale l'amaro risveglio una donna residente a Città Giardino. Nel mirino della banda la Jeep Compass del marito lasciata in sosta in via Montecristo: "Nel nostro palazzo un altro signore che ha lo stesso modello di auto di mio marito ha trovato la stessa sorpresa, con gli stessi danni. Solo stamattina ne ho viste una decina fra jeep e Fiat Panda, tutte danneggiate con le stesse modalità, finestrino rotto e furto dello stereo e del computer di bordo. Ad alcune macchine hanno rubato anche i fanalini". 

Perché a Roma sono sempre di più le auto cannibalizzate 

Ladri favoriti dal maltempo

Una notte di pioggia, che secondo la residente a Città Giardino ha favorito il lavoro della banda: "Sono vie di passaggio - prosegue la donna -. Credo che complice il maltempo siano riusciti ad agire indisturbati". Città Giardino ma non solo. Nella vicina di Valle Scrivia infatti i ladri hanno rubato gli quattro pneumatici a una Smart. "Anche nel parcheggio di Conca d'Oro ho visto diverse auto sui mattoni e con alcune parti rubate. Prima erano solo auto ibride. Adesso anche le utilitarie. La cosa diventa molto preoccupante". 

Banda pit stop Città Giardino 16.05.2023

Auto cannibalizzate a Roma

Auto ibride, elettriche ma non solo. Il fenomeno dei furti delle componentistiche delle auto infatti non accenna a diminuire, anzi. In questi primi mesi del 2023 si è registrato un importante incremento di furti solo a Roma e Milano del 30 per cento. Suv, citycar, jeep, ma anche utilitarie soprattutto Fiat 500 e Fiat Panda. Non a caso proprio i carabinieri hanno sequestrato nel weekend una officina illegale a Rocca Cencia, specializzata nel fare sparire le Fiat Panda rubate nella Capitale. 

Zero controllo del territorio

Un vero e proprio incubo per gli automobilisti residenti nel III municipio Montesacro: "Abbiamo sporto denuncia ai carabinieri della stazione di Città Giardino - conclude la donna residente in via Montecristo -. Purtroppo siamo nelle mani di questi delinquenti. Tutela zero. Migliaia di euro di danni in pochi secondi. Famiglie che regolarmente pagano le tasse e meriterebbero un minimo di tutela, e non delle alzate di spalla da parte delle forze dell'ordine impotenti. Tanto se li trovano non gli fanno nulla. Zero controllo del territorio e lo dimostrano anche i furti in appartamento".  

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda del pit stop scatenata: cannibalizzate Jeep Compass e Fiat Panda

RomaToday è in caricamento