Cronaca Tor Bella Monaca / Via Francesco Merlini

Senza mascherina sul bus: rimproverata, aggredisce autista. Sindacato: "Troppe persone a bordo"

Il tutto è accaduto sul mezzo pubblico della linea 057. Sul posto gli agenti del commissariato Casilino

E' stata rimproverata perché senza mascherina sul bus dal conducente del mezzo. Lei, di tutta risposta, ha prima aggredito l'autista e poi danneggiato la sua cabina.

E' successo nel pomeriggio del 13 luglio, intorno alle 14 in via Francesco Merlini sul bus della linea 057 della Roma Tpl. Protagonista una 27enne nigeriana, denunciata per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio dalla polizia di Stato intervenuto sul posto con gli agenti del Commissariato Casilino. 

L'autista non ha riportato gravi ferite. Sul caso è intervenuto Michele Frullo, sindacalista di Usb che denuncia: "Assistiamo ancora una volta a una aggressione nei confronti di un conducente perché lasciato solo nella gestione del rispetto delle regole sull'emergenza COVID, le aziende dovevano far presidiare i capolinea e mettere dei controlli per non far ricadere  sull'autista una mansione che non può compiere".

Frullo è chiaro: "Il problema è l'affollamento a bordo dei bus stabilito dall'ordinanza regionale. Come USB su questo tema abbiamo già fatto una azione di sciopero. Inoltre ad aggravare il problema della sicurezza si è aggiunta anche il problema dell'A/C, le aziende specialmente quelle private non hanno preventivamente manutenuto le climatizzazioni e questo crea nelle ore più calde mancanza di vetture con la conseguenza di attese più lunghe alle fermate per l'utenza, più affollamenti nelle vetture che rimangono in servizio e più aggressioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza mascherina sul bus: rimproverata, aggredisce autista. Sindacato: "Troppe persone a bordo"

RomaToday è in caricamento