Cronaca Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Passeggero litiga con conducente Atac durante la corsa, arrivati al capolinea lo prende a pugni

Sul posto gli agenti della questura e una ambulanza del 118. Il conducente ferito è stato portato in ospedale, non è in gravi condizioni

Prima la discussione, poi l'aggressione. Violenta, con una serie di pugni al volto. Vittima del pestaggio un conducente dell'Atac della linea 82. È quanto successo nel pomeriggio di ieri, intorno alle 18, al capolinea dei bus in piazza dei Cinquecento. L'autista, un uomo di 43anni, stava portando l'autobus quando - per motivi da chiarire - ha discusso con un passeggero, un uomo di 55 anni. 

La lite, animata, è poi esplosa al capolinea dove il 55enne ha aggredito il dipendente Atac con una serie di pugni. Il conducente, ferito, è stato portato in codice giallo all'Umberto I. Non è in gravi condizioni. Sul posto, gli agenti del polizia di Stato che hanno identificato l'aggressore, indagato per lesioni personali e interruzione di pubblico servizio. 

È l'ennesimo episodio ai danni degli autisti dell'azienda di trasporto pubblico di Roma. L'ultimo episodio ad inizio mese, i più cruenti invece quelli di Castelverde dove - in due occasioni - autisti Atac sono stati rapinati da due uomini armati al capolinea dei bus. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggero litiga con conducente Atac durante la corsa, arrivati al capolinea lo prende a pugni

RomaToday è in caricamento