rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Boccea / Via Gregorio XI

Aurelio, il furto "al volo": così ha rubato smartphone in strada

Il ladro ammanettato e portato in caserma, nelle sue tasche è stata recuperata la refurtiva, che i militari hanno poi restituito alla vittima

Ha afferrato "al volo" il telefono che una ragazza di 25 anni originaria della Repubblica Dominicana teneva tra le mani mentre stava passeggiando in via Boccea, all’incrocio con via Gregorio XI e, per garantirsi la fuga indisturbata, ha spintonato la vittima, facendola cadere a terra.

L’allarme dato al 112 ha consentito ai Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo di intervenire in tempi rapidi e, grazie alla descrizione dell’aggressore fornita dalla ragazza, di riuscire a rintracciare il furfante nei pressi di via Cardinal Caprara, all’Aurelio.

Quando i Carabinieri lo stavano fermando, lui, un  egiziano di 22 anni, ha reagito con violenza opponendo una strenua resistenza all’arresto. Ammanettato e portato in caserma, nelle sue tasche è stata recuperata la refurtiva, che i militari hanno, poi, restituito alla vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aurelio, il furto "al volo": così ha rubato smartphone in strada

RomaToday è in caricamento