Eredità Alberto Sordi: Aurelia incapace di intendere e volere dal 2011

Lo stabilisce una perizia stilata da un team composto da psichiatri, neurologi e geriatri. Si aggrava la posizione dei degli indagati per circonvezione d'incapace

Già dal 2011, quando manifestò fenomeni di allucinazione, Aurelia Sordi, sorella del celebre Alberto, non era più in grado di intendere e di volere. A causa di questi disturbi i medici le consigliarono di sottoporsi a una serie di cure. 

È quanto emerso oggi nel corso dell'udienza davanti al gip Alessandro Arturi, che durante l'incidente probatorio ha ascoltato le conclusioni alle quali sonno giunti i componenti del collegio peritale da lui stesso nominati per valutare lo stato della donna. 

Il collegio, composto da uno psichiatra forense, un neurologo e un geriatra, ha confermato che la Sordi è affetta da demenza senile, stato che sussisteva quando a cominciare dal 2012 dispose una serie di donazioni al suo personale di servizio e firmò anche una procura per autorizzare un collaboratore del fratello e poi suo, Arturo Artadi, delegandolo a compiere operazioni bancarie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Artadi oggi è indagato, insieme con l'avvocato Francesca Piccolella e il notaio Gabriele Sciumbata, per circonvenzione di incapace. Tesi che sembra trovare conferma nelle parole del neurologo Sandro Manfroni, il quale sostiene che l'infermità della Sordi, fosse chiaramente percepibile dalle persone che avevano a che fare con lei e che non potevano non accorgersi del suo stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento