rotate-mobile
Cronaca Tivoli / Viale Giuseppe Mazzini

Si abbassa i pantaloni e urina nel parco davanti a tutti, poi aggredisce i vigili

L'intervento degli agenti in un giardino pubblico di Tivoli, in provincia di Roma

Si è abbassata pantaloni e mutande davanti ai presenti ed ha cominciato ad urinare. Invitata dai vigili a smetterla ha però reagito minacciandoli e poi aggrendendoli. E' accaduto a Tivoli, in provincia di Roma. La donna, una senza fissa dimora, è stata poi fermata e denunciata. 

I fatti intorno alle 18:30 di venerdì 14 ottobre quando gli agenti della municipale del comune della provincia nord est della Capitale, all'interno del giardino pubblico denominato La Villetta, che si trova in viale Mazzini, hanno sorpreso una cittadina romena - ubriaca - a bivaccare su una panchina. La 50enne si è poi abbassata i pantaloni indossati per urinare alla vista del pubblico presente, reagendo ai caschi bianchi con parolacce e minacce. 

Nonostante gli inviti a ricomporsi ed a tenere un comportamento più consono la donna ha proseguito con il suo atteggiamento aggressivo tanto 
da costringere gli agenti a fermarla per procedere all’accompagnamento presso la locale stazione dei carabinieri per gli accertamenti di rito. 

Durante queste fasi, la senza fissa dimora ha opposto resistenza agli agenti. Non senza fatica gli stessi sono riusciti a fermarla. La donna è stata denunciata a piede livero per atti osceni in luogo pubblico, ubriachezza molesta, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si abbassa i pantaloni e urina nel parco davanti a tutti, poi aggredisce i vigili

RomaToday è in caricamento