Allarme tpl: "Senza assunzioni, da luglio servizio Atac ridotto del 45%"

La denuncia, pubblicata da La Repubblica, è del consigliere Pd, Athos De Luca. Alemanno non aveva dato il via libera alle assunzioni interinali, ma una soluzione potrebbe arrivare proprio dal sindaco Marino

Dal buco di bilancio ai cantieri della metropolitana C, solo per fare qualche esempio, non è una novità che sulla scrivania del neo sindaco Marino le questioni importanti da affrontare in tempi rapidi siano molte. Tra queste ce n’è una che si è dimostrata più urgente delle altre: a meno di provvedimenti contrari, per i mesi di luglio e agosto l’Atac, l’azienda capitolina dei trasporti, potrebbe procedere al taglio del 45% delle corse. L’allarme, diffuso ieri dal quotidiano La Repubblica, è stato lanciato dal consigliere comunale Athos De Luca che commenta: “Sarebbe un disservizio che la città, soprattutto in un momento di crisi in cui sempre più gente usa i mezzi pubblici, non potrebbe sopportare”.

L’unica speranza di trovare una soluzione alternativa potrebbe arrivare dal sindaco Marino. “I vertici Atac dovrebbero aver già aperto un’interlocuzione con lui per risolvere la questione in maniera diversa”. Anche Atac ha aperto a questa possibilità. Dopo l’allarme lanciato da De Luca ha risposto: “In relazione a dichiarazioni di esponenti politici che hanno parlato di un taglio del 45% del servizio a luglio, Atac sottolinea che nessun passo è stato fatto nella direzione annunciata e che comunque, così come richiesto di recente dal sindaco di Roma Capitale, qualunque decisione operativa verrà condivisa nelle opportune sedi istituzionali” ha dichiarato.

Il motivo che avrebbe portato l’Atac ad optare per una decisione tanto radicale è semplice: mancano gli autisti. “Con il personale ridotto all’osso a causa dei tagli, l’unico modo per concedere le dovute ferie agli autisti è quello di assumere per i tre mesi estivi dei lavoratori interinali. Atac ha avanzato la richiesta al comune di Roma” spiega De Luca. In tutto si tratterebbe di assumere 100 lavoratori per un totale di circa un milione di euro. “Ma l’ex sindaco Alemanno non ha dato il via libera alle assunzioni”. Così si è pensato di utilizzare il personale a disposizione. E il risultato è necessariamente un taglio delle corse.

La riduzione del servizio non è una novità. “Spesso ad agosto si usa questo stratagemma per diminuire i costi. Ma a luglio, questo provvedimento potrebbe davvero bloccare la città”. Insomma, oltre a non poter andare in vacanza per colpa della crisi, molti romani potrebbero ritrovarsi a vivere in una città rallentata.

Dopo l’allarme lanciato nei giorni scorsi però sembra che qualcosa si stia muovendo. Anche se la macchina amministrativa comunale non è ancora partita, una soluzione in extremis potrebbe arrivare proprio dal Campidoglio.

Dura la reazione dell’Adoc, Associazione per la Difesa e Orientamento Consumatori, di fronte alla possibilità che si verifichi questa eventualità. “Se Atac dimezza le corse, dimezzi anche i prezzi di biglietti e abbonamenti – dichiara Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – i cittadini e i turisti non possono pagare il prezzo intero per un servizio a metà, soprattutto nel periodo estivo. Qualora avvenisse il taglio ipotizzato sarebbe un fatto intollerabile e gravissimo, si abbandonerebbe la città e si arrecherebbe un danno enorme, sia economico che sociale, alla popolazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento