Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Anagnina / Piazzale della Stazione Anagnina

Atac, la sosta al capolinea si trasforma in un "pit stop di pulizia"

Avviato un sistema di pulizie sperimentali per i mezzi Atac: si interviene sugli autobus durante la sosta nei principali capolinea. Meleo: "Vogliamo migliorare gli standard d'igiene"

Addio alle cartacce, ai chewingum appiccicati sui sedili, alle scritte vandaliche sulle finestre. I mezzi di linea dell’Atac saranno tirati a lucido in tempo reale, durante le soste nei principali capolinea. E’ questa la novità che interesserà, per ora, gli autobus che fermano a Piazzale Clodio, Laurentino e Anagnina. 

IL PIT STOP -“Stop a cartacce e rifiuti ma anche scritte, adesivi e volantini e locandine abusive all’interno dei bus” ha commentato l’Assessore alla Città in Movimento Linda Meleo. Da venerdì 16 “ i bus a Roma faranno un ‘pit stop’ pulizia anche al capolinea – ha annunciato Atac – Vogliamo migliorare gli standard d’igiene e mantenere gli autobus sempre più puliti. Per questo nei principali capolinea bus della rete Atac un operatore svolgerà servizi di pulizia durante la sosta dei mezzi prima della loro ripartenza”. 

IL VANTAGGI E LA PROSPETTIVA - L’iniziativa si affianca alle pulizie ordinariamente svolte nel corso della notte nei depositi. Il vantaggio è che gli operatori chiamati ad intervenire, dalle 9.30 alle 15.30, potranno farlo durante i minuti di sosta al capolinea. E questo eviterà di dover riportare il emzzo in deposito,  facendo risparmiare tempo. Ma soprattutto si eviterà, per l’inciviltà di alcuni utenti, di dover far perdere le corse agli autobus. L'iniziativa sarà progressivamente estesa ai capolinea di Termini, Ponte Mammolo, Cornelia, piazza Venezia, Piazza dell'Agricoltura e Lido Centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, la sosta al capolinea si trasforma in un "pit stop di pulizia"

RomaToday è in caricamento