rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Atac, prosegue la protesta degli autisti: è il giorno del sit-in

Anche martedì, come il giorno prima, autobus ridotti del 10% e corse molto rallentante. Oggi intanto a piazza santi Apostoli il sit in di protesta

No agli straordinari, martedì come lunedì e come accadrà oggi mercoledì 6 novembre e per tutto il resto della settimana. Prosegue infatti la protesta degli autisti auto organizzati, in rivolta contro i sindacati e contro l'azienda. Anche ieri il rifiuto di effettuare servizio straordinario ha provocato alcuni disagi. Il 10% delle corse è saltato. Rispetto a lunedì le attese degli utenti sono apparse molto più lunghe. E non di rado i cittadini sono stati costretti a viaggiare in autobus stracolmi a velocità di non più di 30 chilometri all'ora.

Oggi intanto i sindacati hanno convocato un sit in a piazza Santi Apostoli. Una protesta per far sentire il fiato sul collo all'ammnistrazione Marino. Una manifestazione alla quale aderiranno anche gli autisti auto organizzati.

Nel frattempo il consigliere regionale Fabrizio Santori interviene sulla protesta: "Non si può sempre obbligare un lavoratore a svolgere turni straordinari, in particolare se la motivazione è legata alla carenza di autisti. Mi auguro che la nota del Gabinetto del Prefetto sia un falso o che comunque venga immediatamente ritirata. Gli autisti dell’ATAC sono le vittime dei tagli di bilancio di questa Amministrazione e del particolare rapporto che lega alcuni sindacati all’azienda e a dimostrare ciò sono le proteste spontanee che stanno emergendo più gravemente in queste ore con adesioni sempre più corpose. C’è un tentativo di voler criminalizzare questa categoria, addirittura facendo riferimento a minacce che difficilmente potranno portare a una concreta risoluzione delle problematiche sollevate dagli autisti, annose rivendicazioni ma che in queste settimane si stanno manifestando in tutta la sua preoccupante gravità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, prosegue la protesta degli autisti: è il giorno del sit-in

RomaToday è in caricamento