Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Via Poma: assoluzione piena per Raniero Busco

Assolto con la formula "per non avere commesso il fatto": questa la sentenza che scagiona definitiva Raniero Busco su giallo di via Poma e la morte di Simonetta Cesaroni

Raniero Busco è stato assolto con la formula "per non avere commesso il fatto". Il collegio presieduto da Renato D'Andria, nel riformare la sentenza di primo grado, ha comunicato che depositerà le motivazioni in 90 giorni. Fuori dall'aula Busco è assediato da giornalisti, amici, parenti. Accanto a lui la moglie.
Decisiva per l'assoluzione di Raniero Busco la perizia disposta dalla Corte d'Assise d'Appello.

Secondo le risultanze della perizia il segno su un seno di Simonetta non sarebbe riconducibile ad un morso di Busco e sul reggiseno della ragazza oltre al Dna dell'ex fidanzato comparirebbero altri due Dna.
"Esiste una giustizia", così il fratello di Raniero Busco mentre lo sorreggeva e lo scortava fuori l'Aula della Corte d'assise d'Appello. Tanti gli amici di Raniero presente, visibilmente commosso, hanno gridato frasi di incitamento all'uomo assolto oggi dall'accusa di omicidio volontario.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Poma: assoluzione piena per Raniero Busco

RomaToday è in caricamento