Cronaca

Weekend Primo Maggio: assembramenti e vendita di alcol oltre orario, 50 le persone sanzionate

In zona Prati gli agenti della Polizia Locale hanno sorpreso 15 persone a consumare cibi e bevande all’interno di un locale

Continuano i controlli da parte degli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale nell’ambito delle disposizioni previste dai decreti per ridurre il contagio da Covid-19. Nel primo week end in zona gialla sono stati 50 gli illeciti registrati: violate principalmente le norme contro gli assembramenti e la vendita di alcolici oltre l’orario consentito. Una decina i minimarket sanzionati, di cui uno sottoposto a chiusura.

Nella notte di venerdì, in piazza di Santa Maria Maggiore, gli agenti hanno proceduto alla contestazione delle violazioni previste per la presenza di un raduno di persone, prive di mascherine e in barba alle misure sulla limitazione degli spostamenti in orario notturno. Nella giornata di sabato, le verifiche della municipale sono proseguite in vari quartieri di Roma. 

A Prati, gli agenti di Roma Capitale hanno trovato un gruppo di 15 persone che, incuranti dei divieti, erano intente a consumare cibi e bevande all’interno di un locale. Il titolare e i clienti, tutti di nazionalità filippina, sono stati sanzionati per violazione delle norme a contrasto della diffusione da Covid-19. Controlli in programma anche per l’intera giornata di domenica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend Primo Maggio: assembramenti e vendita di alcol oltre orario, 50 le persone sanzionate

RomaToday è in caricamento