rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Prenestino / Largo Preneste

Rapina donna sul tram, inseguito da alcuni passeggeri li minaccia con un'ascia

Il ladro 33enne dopo il furto era fuggito. Raggiunto, ha gettato via il portafogli, per poi minacciare gli inseguitori con un'ascia. E' stato infine arrestato dalla Polizia

Prima la rapina ad una donna sul tram, poi le minacce con un'ascia ai passeggeri che lo stavano inseguendo. E' accaduto a Largo Preneste sul tram 14. Protagonista della vicenda un sudanese di 33 anni, con precedenti di polizia poi arrestato. 

LE MINACCE CON L'ASCIA - Tutto è iniziato quando il ladro ha sottratto con destrezza il portafogli a una passeggera ma, scoperto, si è divincolato ed è scappato approfittando dell’apertura delle porte, inseguito da alcuni passeggeri. Raggiunto, ha gettato via il portafogli, ha minacciato gli inseguitori con un'ascia e si è allontanato.

FERMATO IL LADRO - Sul posto, sono subito sopraggiunte le Volanti della Polizia di Stato, che avuta la descrizione dell’aggressore si sono messe alla sua ricerca. Poco dopo, il ladro è stato rintracciato e bloccato dagli agenti alla fermata degli autobus. I poliziotti gli hanno trovato, nascosto nei pantaloni, un arnese multiuso con accetta, martello e pinza.

ARRESTATO - Condotto in Commissariato, durante gli accertamenti a carico del 33enne è risultato che il giovane si trovava sottoposto alla misura cautelare "dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria" per un precedente reato. Così è stato arrestato dagli agenti del Reparto Volanti per il reato di rapina aggravata, mentre l’arma è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina donna sul tram, inseguito da alcuni passeggeri li minaccia con un'ascia

RomaToday è in caricamento