È morto Arturo Diaconale, addio al giornalista portavoce della Lazio

Lottava da tempo contro un male incurabile e le sue condizioni si erano aggravate

Foto Ansa

È morto Arturo Diaconale, aveva 75 anni. Il giornalista, che era il portavoce ufficiale della Lazio, si è spento nella sua casa a Roma. Lottava da tempo contro un male incurabile e le sue condizioni si erano aggravate. 

La società biancoceleste, con un Tweet, ha così reso omaggio a Diaconale: "La S.S. Lazio, il suo Presidente, l'allenatore, i giocatori e tutto lo staff esprimono profondo cordoglio per la scomparsa del portavoce del club, Arturo Diaconale, e si uniscono al dolore della famiglia".

Arturo Diaconale era nato a Montorio al Vomano (Te) l'8 settembre del 1945 e viveva a Roma nel quartiere Pinciano. Sposato, lascia tre figli. Laureato in Giurisprudenza era giornalista parlamentare, scrittore e autore televisivo. È stato capo della redazione romana de 'Il Giornale di Sicilia', editorialista di politica interna e vice capo della redazione romana de 'Il Giornale' diretto da Indro Montanelli, commentatore politico de 'Il Giornale' durante la direzione di Maurizio Belpietro, capo della redazione romana di 'Studio Aperto' ed è stato, dal 1992, direttore del quotidiano 'L'opinione', quotidiano d'ispirazione liberale e democratica.

È stato anche vice segretario nazionale della Fnsi e segretario dell'Associazione Stampa Romana. Ha condotto su Rai Tre il programma 'Ad armi pari' e partecipato nel corso degli ultimi quindici anni a tutti i grandi programmi d'informazione. È stato inoltre opinionista sul programma di Rai Due condotto da Giovanni Masotti 'Punto e a capo'. È stato candidato al Senato per il Polo della Libertà nel '96 nel collegio di Rieti e nel 2018 per il centrodestra nel collegio Lazio 2.

Ha scritto libri, partecipato a numerosi convegni sui temi dell'ambiente facendosi e nel febbraio dal 2016 era diventato anche direttore della Comunicazione e Portavoce della S.S. Lazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento