Fermato venditore abusivo, su di lui pendeva mandato di cattura

E' accaduto ieri pomeriggio in via di Casetta Mattei. L'abusivo ha cercato di allontanarsi alla vista degli agenti ma è stato bloccato e portato nel carcere di Rebibbia

E' stato arrestato a portato nel carcere di Rebibbia un ambulanta marocchino fermato, nel corso dei controlli sul commercio abusivo in zona Portuense, dalla Polizia Locale, GSSU ( Gruppo Sociale Sicurezza Urbana) e SPE ( Sicurezza Pubblica Emergenziale), congiuntamente al Gruppo territoriale.

L'uomo è stato fermato perché vendeva merce contraffatta e dai controlli è emerso come su di lui pendeva un mandato di cattura per reati specifici. E’ accaduto ieri pomeriggio in via di Casetta Mattei.

L’abusivo ha cercato di allontanarsi alla vista degli agenti, ma è stato prontamente bloccato e condotto per l’identificazione al centro di fotosegnalamento di Via Patini. Tradotto nel carcere di Rebibbia, dovrà scontare la pena per il reato di contraffazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento