rotate-mobile
Cronaca

La Storta: accompagna fidanzata dai CC e lo arrestano per violenza

I carabinieri traggono in stato di fermo un 28enne colpito da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Roma. In caserma per accompagnare la compagna per una banale denuncia i militari lo ammanettato per una violenza sessuale perpetrata nel 2006

Ha accompagnato la fidanzata in caserma per farle sporgere una banale denuncia. Mossa errata costata caro ad un 28enne cittadino romeno arrestato dai militari della stazione di Roma La Storta in quanto colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma per i reati di sequestro di persona e violenza sessuale. L’uomo, nel 2006 sequestrò una  sua connazionale, e dopo averla portata con la forza in una baracca, in zona Tomba di Nerone, abusò ripetutamente di lei.

ARRESTO - Ieri, il 28enne recatosi presso la Stazione Carabiniere di Roma La Storta, per accompagnare la sua fidanzata a sporgere una banale denuncia, ha insospettito i militari che lo hanno controllato. A seguito degli accertamenti, i Carabinieri hanno cosi scoperto che l’uomo era ricercato dal 2010 e deve scontare una pena di 5 anni e 11 mesi di reclusione. Arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Storta: accompagna fidanzata dai CC e lo arrestano per violenza

RomaToday è in caricamento