Il figlio fa un debito da 100mila euro, il padre diventa vittima degli usurai

In manette sono finiti due aguzzini. Nel corso delle perquisizioni sono state sequestrate cospicue somme di denaro, decine di assegni per un totale di 502780 euro, preziosi, appunti contabili e armi

Era diventato vittima degli usurai per colpa di un debito del figlio. E' finito l'incubo di una famiglia di Roma con l'arresto dei loro due aguzzini. I Carabinieri della Compagnia Carabinieri Roma EUR, al termine di una laboriosa indagine, hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP presso il Tribunale di Roma su richiesta del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica che ha condotto le indagini nei confronti di 2 indagati, ritenuti responsabili di "tentata estorsione continuata e aggravata". Al tempo stesso, sono state eseguite perquisizioni anche nei confronti di altre persone coinvolte nella erogazione di finanziamenti di natura usuraria.

LE INDAGINI - Le indagini sviluppate dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur scaturiscono da una denuncia sporta nel novembre 2016 da un anziano signore presso la stazione dei carabinieri di Garbatella, riguardante minacce e forti pressioni ricevute da parte di un uomo, affinché pagasse asseriti debiti quantificati in circa 100mila euro, contratti dal figlio che da poco si era allontanato dall'Italia.

Nei giorni immediatamente successivi, non avendo soddisfatto la richiesta, gli era stata incendiata l'auto e la porta d'ingresso dell'abitazione. Dalle indagini è inoltre emerso che le richieste estorsive avevano origine in prestiti usurari concessi in precedenza al figlio.  

CLICCA CONTINUA PER LEGGERE L'ARTICOLO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento