Anzio: scassinavano un'autovettura, arrestati tre italiani

Tre uomini, tutti italiani noti alle forze dell'ordine, sono stati tratti in arresto per furto sul lungomare di Anzio. Avevano divelto uno sportello e stavano saccheggiando un' autovettura. Un agente fuori servizio li ha visti e ha dato l'allarme

Stavano svaligiando un' auto in sosta sul lungomare di Anzio, quando un poliziotto fuori servizio passando li ha visti ed ha telefonato ai colleghi in centrale.

I tre rapinatori A.R. di 38 anni, R.P.S. di 44 anni e V.F. di 26, tutti italiani, dopo aver trafugato dal sedile uno zainetto stavano facendo man bassa degli accessori all'interno dell'abitacolo.

Il poliziotto tenendo d'occhio gli scassinatori ha atteso la Pantera dei colleghi. Arrivati sul posto le Forze dell'Ordine hanno sorpreso i malviventi ancora nell'auto, li hanno arrestati con l'accusa di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento