rotate-mobile
Cronaca Della Vittoria / Viale dei Gladiatori

In trasferta dalla Puglia per vedere Lazio-Milan, ma aveva un Daspo. Tifoso in manette

Il 31enne residente a Foggia è stato segnalato ai tornello d'ingresso del settore ospiti

In trasferia dalla Puglia è arrivato sino a Roma per assistere nel settore ospiti alla partita giocata allo stadio Olimpico fra Lazio e Milan. Una trasferta amara per un 31enne foggiano, non solo per la vittoria roboante degli uomini di mister Sarri ma anche per le conseguenze. Il 31enne, già sottoposto a Daspo, è stato infatti arrestato dalla polizia di Stato perché gravemente indiziato di aver violato la normativa in materia di sicurezza durante le manifestazioni sportive.  

I fatti nella serata di martedì 24 gennaio. Ai tornelli di accesso del settore ospiti dell'impianto romano del Foro Italico, il sistema ha segnalato un’anomalia sul biglietto presentato da un tifoso. Gli agenti lì in servizio di ordine pubblico, hanno approfondito il controllo scoprendo che il ragazzo proprietario del biglietto era sottoposto al "Divieto di accedere alle manifestazioni sportive", emesso dal questore di Taranto per la durata di 6 anni.

Il giovane, un 31enne della provincia di Foggia, è stato condotto negli uffici del commissariato Prati siti all’interno dello stesso impianto sportivo e, dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato in flagranza di reato perché gravemente indiziato di aver violato la normativa in materia di sicurezza durante le manifestazioni sportive.

Nella mattinata odierna, l’arresto è stato convalidato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In trasferta dalla Puglia per vedere Lazio-Milan, ma aveva un Daspo. Tifoso in manette

RomaToday è in caricamento