Tor San Lorenzo: arrestati tre pusher nel complesso Le Salzare

Tre cittadini marocchini sono stati arrestati per detenzione e spaccio di stupefacenti: per gli inquirenti gestivano, infatti, una centrale di spaccio della droga a Tor San Lorenzo

Gestivano una centrale di spaccio sul litorale romano a Tor San Lorenzo: per questo sono stati arrestati tre cittadini marocchini con le accuse di detenzione e spaccio di stupefacenti.  

I militari hanno fatto irruzione nell'abitazione dei tre uomini: all'interno sono state rinvenute e sequestrate molte dosi di hashish, marijuana e cocaina, oltre a materiale per la preparazione e confezionamento della droga. Per due dei tre arrestati anche l'accusa di violazione della legge sull'immigrazione, perché già colpiti da provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. Si tratta di un giovane di 26 anni, e due uomini di 37, tutti trasferiti nel carcere di Velletri.
L'operazione è stata svolta dai carabinieri della Compagnia di Anzio, nel complesso Le Salzare di Tor San Lorenzo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento