Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico / Via di San Basilio

San Basilio, incurante degli arresti domiciliari passeggia tranquillamente

Il 45enne, arrestato, deve espiare una pena di un anno e 18 mesi di reclusione per "violazione della normativa sugli stupefacenti

Nonostante fosse agli arresti domiciliari circolava tranquillamente per le vie di San Basilio. E' finito in manette, nel pomeriggio di ieri, un 45enne romano, vecchia conoscenza degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di zona, diretto dal dottor Massimiliano Maset. 

A lui i poliziotti sono arrivati indagando su un presunto traffico di stupefacenti attivo nella fermata della metro B 'Rebibbia'. Nel corso degli appostamenti effettuati sul posto, gli investigatori lo hanno notato più volte intrattenersi con alcune persone, andare e venire dall'interno della stazione ed avvicinare alcuni stranieri.

Così gli agenti sono intervenuti e lo hanno bloccato. Effettuando gli accertamenti è emerso che l’uomo era attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari dovendo espiare un anno e 18 mesi di reclusione per violazione della normativa sugli stupefacenti. Pertanto, il 45enne è stato accompagnato negli uffici del Commissariato e, al termine, tratto in arresto per rispondere di evasione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio, incurante degli arresti domiciliari passeggia tranquillamente

RomaToday è in caricamento