menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tor di Quinto, sorpresi in auto mentre fanno sesso: nella vettura anche il figlio di due anni

Arrestati dai carabinieri con l'accusa di corruzione di minorenne un uomo, romano, di 70 anni e una donna di origini somale di 26. Entrambi sono stati tradotti in carcere

Stavano compiendo atti sessuali in macchina in presenza del figlio di due anni. I Carabinieri della Stazione di Roma Ponte Milvio ieri pomeriggio, nel corso di alcuni controlli del territorio, hanno arrestato un cittadino romano, di 70 anni, e una cittadina somala di 26, domiciliata a Roma, con l’accusa di corruzione di minorenne. 

I militari li hanno sorpresi nell’area di sosta di viale di Tor di Quinto mentre all’interno della vettura di proprietà dell’uomo, seduti sui sedili posteriori e seminudi, stavano compiendo atti sessuali. Nell'auto anche il figlio di due anni della donna. Dopo essere stati identificati e portati in caserma i due sono stati arrestati. L’uomo è stato portato presso il carcere di Regina Coeli mentre, la straniera, a cui è stato riaffidato il minore, nel carcere di Rebibbia femminile, entrambi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento