San Lorenzo: vede la polizia e scappa, era ricercato

In manette è finito un 32enne. L'arresto sulla via Tiburtina

Via Tiburtina a San Lorenzo (foto google)

Si è dato alla fuga sulla Tiburtina alla vista dell'autoradio della polizia. Una fuga terminata poco dopo con l'arresto di un 32enne. E' accaduto sabato sera a San Lorenzo.

In particolare sono stati gli agenti del commissariato San Lorenzo, diretto da Luigi Mangino, nell'ambito dei controlli alla movida del quartiere universitario, a notate un uomo che, vista l'auto della polizia, si è dato alla fuga. Bloccato dai poliziotti è stato quindi accompagnato negli uffici di polizia del Verano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Identificato in un cittadino nigeriano di 32 anni, l'uomo è risultato essere gravato da un ordine di cattura emesso dal Tribunale di Roma per poi essere associato nel carcere romano di Regina Coeli. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento