Cronaca Pinciano / via paisiello

Rapina in una banca: arrestati Bonnie e Clyde alla romana

Un uomo e una donna di Roma sono stati rintracciati e bloccati dalla Polizia per aver effettuato numerose rapine in banche di Roma e Tivoli. L'ultima a Settembre nel quartiere Pinciano

Un uomo e una donna, rispettivamente di 50 e 40 anni, denominati i nuovi Bonnie e Clyde sono stati arrestati ieri in un bar di Via augusto Terenzi nel quartiere Tuscolano.

In seguito all'ennesima rapina a danno della Cassa di risparmio di Firenze di via Paisiello, nel quartiere Pinciano, la squadra mobile di Roma, diretta dal Dott. Vittorio Rizzi si è messa sulle tracce dei due latitanti romani.

Durante l'ultima rapina l'uomo è entrato in banca con una cartellina in mano fingendosi un cliente, ma ha subito estratto la pistola intimando ai dipendenti di consegnare il contenuto delle casse, circa 20.000 euro.

Immagini registrate nella banca il giorno precedente avevano segnalato una donna che si era trattenuta a lungo in filiale senza poi effettuare nessuna operazione.

Il comportamento sospetto della donna ha spinto gli inquirenti a fare ulteriori indagini. E' stato accertato che i due malviventi si erano già resi responsabili di altre rapine a Roma e Tivoli.


Dopo mesi di latitanza i due romani, muniti di documenti falsi, sono stati arrestati dalla Polizia che ha sequestrato nella loro abitazione la refurtiva dell'ultima rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in una banca: arrestati Bonnie e Clyde alla romana

RomaToday è in caricamento