menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di cocaina tra Milano e la Calabria: boss trovato al Quartiere Africano

L'uomo è stato arrestato nell'ambito della 'Operazione Arianna'. E' considerato un elemento di spicco di un'organizzazione dedita allo smercio di droga

Era ricercato nell'ambito della 'Operazione Arianna' in quanto ritenuto uno degli elementi di spicco di un'organizzazione dedita allo spaccio di cocaina tra Roma, Milano e Lamezia Terme, in Calabria. Ad essere arrestato dagli agenti del Commissariato Vescovio un 34enne scovato nella zona del Quartiere Africano.

OPERAZIONE ARIANNA - L'uomo, dalle indagini effettuate dagli agenti del Commissariato di Lamezia Terme, è risultato essere un elemento di spicco di una ben organizzata associazione dedita allo spaccio di stupefacenti tra la Capitale, la Lombardia e la cittadina calabrese.

COCAINA IN CASA - A tal proposito sono state eseguite con un blitz messo in atto in contemporanea dagli agenti del Commissariato calabrese e quelli del Commissariato Vescovio, che recatisi presso l'abitazione del ricercato, al Quartiere Africano, lo hanno trovato in possesso di quasi 30 grammi di cocaina purissima, 65 grammi di canapa indiana, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi ed una cospicua somma di danaro contante. Oltre al 34enne sono finiti in manette altri 3 componenti dell'organizzazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento