Tor Bella Monaca, blitz nella piazza di spaccio: pusher prendono a calci e pugni i carabinieri

I due pusher nel tentativo di guadagnare la fuga sono stati bloccati

Immagine di repertorio

I carabinieri della Compagnia di Frascati hanno arrestato 2 pusher, un capoverdiano di 36 anni e un romano di 18, dopo che i due, per evitare l'arresto, hanno aggredito i militari. 

Nel corso di una attività di osservazione in via Giacinto Camassei, nei pressi di una nota piazza di spaccio, i militari hanno notato i due pusher mentre cedevano dello stupefacente ad un acquirente 42enne. Intervenuti immediatamente, sono riusciti a bloccarli tutti.

A seguito della perquisizione personale, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 41 dosi di cocaina, del peso di circa 20 grammi e la somma contante di 20 euro, ritenuti provento della pregressa attività di spaccio. Durante le fasi dell'arresto i due hanno colpito con calci e pugni i militari nel tentativo di guadagnare la fuga, ma sono stati bloccati.

Dopo l'arresto sono stati condotti in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria: l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'acquirente è stato segnalato alla competente autorità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento