In manette per spaccio mesi fa continuano a vendere droga: nuovamente arrestati

I due pusher vendevano droga, uno a Fidene e l'altro a Spinaceto. Già noti agli investigatori ed arrestati alla fine dello scorso anno sempre per spaccio, si sono trovati stamani nella stessa aula di Tribunale

Hanno storie simili i due romani che, nella mattinata di ieri, sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti dalla Polizia di Stato a Fidene e Spinaceto. Già noti agli investigatori ed arrestati alla fine dello scorso anno sempre per spaccio, si sono trovati stamani nella stessa aula di Tribunale.

Il personale del commissariato Fidene-Serpentara, diretto dal dottor Francesco Maria Bova, ha arrestato un 26enne che nella sua camera da letto nascondeva 96 dosi di cocaina.

Gli agenti del commissariato Spinaceto, diretto dal dottor Simone Macrì invece, hanno messo le manette ad un ragazzo 20 anni anche lui nascondeva lo stupefacente nella sua stanza. Al termine della perquisizione i poliziotti hanno sequestrato 25 grammi di hashish e marijuana, varia attrezzatura per il confezionamento delle dosi e 500 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento