rotate-mobile
Cronaca Fiumicino

Fiumicino, fermato dopo il coprifuoco: nascondeva sotto l'auto cocaina pronta per lo spaccio

Dopo l'arrestato, il pusher di Ostia Nuova è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa delle ulteriori decisioni da parte dell'Autorità Giudiziaria

Nella serata di ieri, dopo il coprifuoco delle 22, a Fiumicino i carabinieri di Ostia hanno fermato per un controllo un'auto con alla guida un 20enne residente in via del Sommergibile ad Ostia Nuova. 

Al giovane è stata subito contestata la violazione delle restrizioni inerenti l'attuale emergenza epidemiologica anche perché il 20enne non ha fornito motivazioni per giustificare la propria presenza nell'arco notturno all'interno di quel comune.

Tuttavia il ragazzo ai militari è apparso inspiegabilmente agitato e nervoso, quindi insospettiti dal suo atteggiamento, hanno deciso di perquisire la vettura. Agganciata con una potente calamita nella parte inferiore del veicolo, i militari hanno individuato una scatola metallica che è stata rimossa ed aperta.

Al suo interno erano custoditi ben 24 involucri, contenenti numerose dosi di cocaina. La droga è stata sequestrata e il pusher portato in caserma. Dopo l'arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa delle ulteriori decisioni da parte dell’Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino, fermato dopo il coprifuoco: nascondeva sotto l'auto cocaina pronta per lo spaccio

RomaToday è in caricamento