rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Monteverde / Via S. Vincenzo de' Paoli

Gianicolense, sorpresi a vendere in strada la "droga dei Kamikaze": nei guai pusher e cliente

I pusher sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso

Si erano appostati in via San Vincenzo de Paoli, all'angolo con Circonvallazione Gianicolense, certi che i loro traffici potessero passare inosservati, ma il loro strano atteggiamento è stato notato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia San Pietro.

I due, entrambi filippini di 36 anni, hanno incontrato un connazionale di 40 anni al quale hanno consegnato due bustine trasparenti, corrisposte con del denaro.

A scambio avvenuto, i Carabinieri sono intervenuti, recuperando le bustine in cellophane – risultate contenere cristalli di shaboo, la cosiddetta "droga dei kamikaze" – e bloccando i tre protagonisti: nelle tasche dei due 36enni, i militari hanno trovato altre 7 confezioni contenenti la stessa metanfetamina, per un peso complessivo di 1.2 grammi.

Nelle rispettive abitazioni, inoltre, i militari hanno recuperato tutto l'occorrente per preparare le dosi e 380 euro in contanti ritenuti provento della loro attività illecita.

I pusher sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, mentre il loro cliente è stato segnalato all'Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gianicolense, sorpresi a vendere in strada la "droga dei Kamikaze": nei guai pusher e cliente

RomaToday è in caricamento