Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Esquilino

Termini: palpeggiata tra i vagoni della metro, arrestato prete 73enne per violenza sessuale

La donna era a bordo della Metro A. L'uomo risiede presso una struttura religiosa

E' uscita dalla fermata di Termini urlando e chiedendo aiuto. Una donna è stata vittima di una violenza sessuale sulla Metro A da parte di un 73enne religioso. E' successo oggi 17 settembre, intorno alle 10 circa. Lei, romana, ha chiesto aiuto agli agenti di Polizia in servizio presso la stazione. 

Su indicazione della donna, i poliziotti hanno inseguito l'aggressore dentro la stazione. Una volta individuato il 73enne, per evitare l'arresto, ha aggredito gli agenti con calci e pugni. La violenza, secondo quanto confermato dalle forze dell'ordine, sarebbe avvenuta all'interno della vagone della Metro A

La donna, secondo quanto ha denunciato, sarebbe stata palpeggiata sulle parti intime e sul seno. Nessuno è intervenuto in suo aiuto. Il 73enne è stato portato portato presso gli uffici del commissariato Viminale. Secondo i primi riscontri si tratta di un sacerdote inglese che risiede a Roma presso una struttura religiosa. L'accusa mossa nei suoi confronti è violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: palpeggiata tra i vagoni della metro, arrestato prete 73enne per violenza sessuale

RomaToday è in caricamento