Cronaca Piazza di Campitelli

Arrestato piromane delle auto: bruciò 25 vetture nel Centro Storico in quattro mesi

In manette un ragazzo di 29 anni. Grazie alle telecamere presenti in zona, i poliziotti hanno potuto accertare che il piromane stava colpendo le auto in sosta da aprile

In quattro mesi ha bruciato almeno 25 auto nella zona del Centro Storico di Roma. Dopo una lunga indagine un piromane romano di 29 anni è stato arrestato dagli investigatori della Polizia di Stato del commissariato Trevi che eseguito le indagini a stretto contatto con la Polizia Locale di Roma Capitale. 

Durante un appostamento nel mese di luglio, gli agenti in borghese hanno fermato per un controllo il sospettato che si aggirava nei pressi di alcune macchine in sosta nella zona di piazza Campitelli. Tuttavia, in quella circostanza, il giovane, che addosso aveva solo un accendino e nessun altro materiale incendiario, era stato lasciato andare.

Nelle ore successive, però, 10 automobili erano andate a fuoco. Grazie alle telecamere presenti in zona, i poliziotti hanno potuto accertare che il 29enne da loro controllato era lo stesso del filmato e così, eseguita una perquisizione a casa, hanno trovato gli indumenti indossati nella circostanza.

In seguito ad ulteriori indagini su analoghi episodi verificati in zona, gli investigatori hanno riconosciuto sempre lo stesso colpevole ed il suo modus operandi. Il piromane, grazie all'operazione congiunta tra Polizia di Stato e Polizia Locale, è stato pertanto arrestato per gli incendi dolosi, da aprile a luglio, e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato piromane delle auto: bruciò 25 vetture nel Centro Storico in quattro mesi

RomaToday è in caricamento