Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Rintracciato in Asia e arrestato a Fiumicino: è accusato di sfruttamento sessuale di bambini e pornografie infantile

L'uomo, destinatario di un ordine di carcerazione, deve espiare la pena residua di 7 anni e 11 mesi

E' stato arrestato all'aeroporto di Fiumicino un cinquantatreenne condannato per reati di violenza sessuale aggravata, sfruttamento sessuale di bambini e pornografie infantile, irreperibile dal 2017 e rintracciato dagli investigatori italiani nelle Filppine.

L'uomo, I. A., destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'appello di Trieste dovendo lo stesso espiare la pena residua di 7 anni, 11 mesi 19 e giorni 19 di reclusione per violenza sessuale aggravata e atti sessuali con minorenne, inserito nell'elenco dei ricercati attenzionati nell'ambito del progetto WANTED 3, è stato rintracciato grazie a un team investigativo composto da esperti della Squadra Mobile e del Servizio Centrale Operativo che ha svolto, parallelamente alle attività d'indagine tradizionali, accurate analisi di Open Source Intelligence, risalendo, grazie a informazioni relative agli account di social media e di carattere finanziario, a localizzare il possibile luogo di latitanza del ricercato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rintracciato in Asia e arrestato a Fiumicino: è accusato di sfruttamento sessuale di bambini e pornografie infantile
RomaToday è in caricamento