Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ricercato in Patria si era rifatto una vita a Roma, scovato ed arrestato

Il 49enne trovato dalla polizia a Pantano. Deve scontare una pena di 3 anni e 5 mesi per i reati di evasione fiscale e guida senza patente

Aveva deciso di farsi una seconda vita nella Capitale, in zona Pantano, periferia est della Capitale, dove è stato rintracciato e tratto in arresto, dagli agenti della Squadra Mobile, Sezione Criminalità Straniera, poiché colpito da un Mandato di Arresto Europeo, emesso dalle Autorità romene, per i reati di evasione fiscale e guida senza patente. A finire in manette un cittadino romeno di 49 anni. 

L'uomo, dopo aver girovagato, negli anni ’90, tra l’Europa ed il Messico, dove ha conseguito la patente di guida, aveva fatto ritorno presso il proprio paese, per riunirsi alla propria famiglia e avviare una società dedita alla vendita di veicoli industriali.

A seguito di problemi con il fisco e per irregolarità della propria patente di guida è stato condannato alla pena detentiva di anni 3 e mesi 5, motivo per cui aveva deciso di fare ritorno in Italia. I continui controlli posti in essere dalla Sezione Criminalità Straniera, nell’ambito delle attività info-investigative finalizzate al monitoraggio della criminalità dell’est-europeo, hanno consentito di acquisire notizie in ordine al 49enne

Atteso che lo stesso è risultato destinatario di un Mandato di Arresto Europeo, nella mattinata di venerdì, dopo aver individuato il suo domicilio, nella zona periferica del PANTANO, gli operatori della Squadra Mobile hanno tratto in arresto il cittadino romeno, il quale, dopo le incombenze di rito, verrà posto a disposizione delle autorità romene.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato in Patria si era rifatto una vita a Roma, scovato ed arrestato

RomaToday è in caricamento