Uccise un uomo a pugni, omicida rintracciato ed arrestato dai carabinieri

L'omicidio si consumò nel marzo del 2012 a Torvaianica. Il 26enne scovato sul lungomare delle Meduse

E' stato condannato con una sentenza definitiva della Corte d'Appello a distanza di 6 anni dall'omicidio. Già arrestato, l'uomo era stato rimesso in libertà. Colpito da una ordine di carcerazione per un omicidio commesso il 5 marzo del 2012 in via Ponente a Torvaianica, l'assassino è stato rintracciato su via Lungomare delle Meduse nel pomeriggo del 16 maggio dai carabinieri della Stazione di Torvaianica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omicidio via Ponente a Torvaianica 

L'uomo, un 26enne nato in Romania ma da tempo residente a Pomezia, per futili motivi nel marzo di 6 anni fa al termine di una discussione colpendolo con calci e pugni cagionava la morte di un coetaneo, anch’esso di origine romena, che decedeva per le lesioni riportate. Il 26enne, che già nel 2012 era stato arrestato al termine di una speditiva attività d’indagine ed adesso deve scontare un residuo pena di 8 anni 10 mesi e 13 giorni di reclusione, è stato arrestato e tradotto al carcere di Velletri.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento